Automisurazione

Ha deciso di automisurarsi la pressione. Forse perché gliel’ha consigliato il medico, oppure perché vuol semplicemente controllare regolarmente se i suoi valori pressori sono nell’ambito normale.

Per rilevare dei valori corretti tenga conto dei seguenti punti:

Prima fase: i preparativi

1. Legga attentamente per intero le istruzioni per l’uso del suo apparecchio di misurazione. Si attenga alle istruzioni del fabbricante.

2. Appoggi l’apparecchio su un sostegno stabile. Prepari tutto per la misurazione secondo le istruzioni.

3. Si sieda comodamente su una sedia, se possibile munita di bracciolo su cui poter appoggiare il braccio rilassato. Così il bracciale sarà automaticamente all’altezza del cuore. Non stenda il braccio.

4. Prima della misurazione non mangi e non beva (soprattutto caffè e bevande alcooliche).

5. Prima della misurazione non prenda medicamenti, perché potrebbero influire sui suoi valori.

6. Si misuri preferibilmente la pressione sempre al mattino subito dopo essersi alzato.

Seconda fase: la misurazione

I consigli che seguono sulla misurazione si riferiscono ad apparecchi da applicare alla parte alta del braccio. Se adopera un apparecchio di misurazione al polso deve assolutamente alzare l’avambraccio all’altezza del cuore.

7. Applichi il bracciale secondo le istruzioni al braccio nudo e lo serri bene. Se si rimbocca la manica faccia attenzione che non stringa.

8. Il bracciale dev’essere adatto al suo braccio. Se la circonferenza del braccio è superiore a 33 cm ci vuole un bracciale più grande.

9. Controlli che il bracciale sia nella giusta posizione (da 1 a 2 cm sopra la piega del gomito). Badi a eventuali segni indicativi presenti sull’apparecchio.

10. Appoggi il braccio comodamente, non steso e col palmo della mano rivolto verso l’alto, sul bracciolo della sedia o su un tavolo. Il bracciale dev’essere all’altezza del cuore.

11. Prima della misurazione si rilassi per almeno cinque minuti. Sieda comodamente, ma diritto, respiri tranquillamente e regolarmente e dimentichi per un momento gli assilli della vita di tutti i giorni.

12. Azioni il processo di misurazione dell’apparecchio (tasto d’inizio). Durante la misurazione non si muova, non tocchi l’apparecchio e non parli.

13. La prima misurazione la faccia a entrambe le braccia, in seguito misuri sempre al braccio in cui aveva misurato i valori più elevati.

14. Terminata la misurazione, i valori pressori superiore (sistolico) e inferiore (diastolico) appaiono sul display (per esempio: 135/82 mmHg).

15. Se si misura regolarmente da sé la pressione ne iscriva i valori in un libretto di controllo della pressione o in un formulario. Vi annoti anche eventuali eventi o disturbi particolari che possono influire sui valori stessi. Prenda con sé il libretto di controllo ogni volta che va dal medico.

E ancora due avvertenze

  • Si misuri la pressione regolarmente, ma non troppo spesso. In assenza di un particolare prescrizione medica basta una misurazione di controllo una o due volte alla settimana.
  • Senza aver consultato il medico non modifichi la posologia dei medicamenti e non interrompa il trattamento se constata dei cambiamenti dei valori pressori.